Cupolina con pavimento

L’emergenza pandemica ha posto in maggiore evidenza un fattore importante che emerge in tutte le situazioni di crisi, quello di poter aver a disposizione in tempi molto rapidi degli spazi dover poter svolgere attività di pronto intervento siano esse di prima accoglienza, soccorso o di supporto logistico per le operazioni. Diventa quindi strategico per chi opera in teatri emergenziali dotarsi di tendostrutture professionali, che possano assicurare funzionalità nelle operazioni di installazione e soprattutto sicurezza rispettando le normative più stringenti di riferimento come le NTC 2018 (Norme Tecniche sulle Costruzioni 2018) e la marcatura CE. In questa intervista ne parliamo con l’Arch. Pittau che opera nella Protezione Civile della Regione Sardegna.

 

 “Ho avuto modo di conoscere la vostra azienda nelle diverse emergenze nazionali, attraverso le strutture già montate da altre regioni italiane, nei campi di accoglienza, di assistenza alla popolazione che abbiamo visitato, per esempio per  l’emergenza sismica in Abruzzo e per l’emergenza del terremoto del 2016 nelle Marche. La Cupolina con Pavimento si presenta assolutamente completa nel suo insieme, con pavimento, copertura e chiusura perimetrale e la caratteristica poi di modularità, ne fa un’ulteriore qualità. Abbiamo cercato una Tendostruttura perché nell’ultima emergenza pandemica, una delle richieste più urgenti, più importanti, è stata proprio quella di avere degli spazi chiusi, però funzionali, cioè quindi non una semplice tenda, ma uno spazio che abbia una volumetria interna abbastanza importante e che abbia una facilità di montaggio e trasporto, oltre che una funzionalità nel suo insieme, come in questo caso, abbiamo già citato il pavimento che fa parte integrante della struttura. Come verranno utilizzate le Cupoline con Pavimento? Principalmente come unità singole destinate a una determinata funzione che può essere accoglienza, che può essere un ufficio temporaneo sanitario piuttosto che di altre attività”

Arch. Paolo Pittau, Protezione Civile Regione Sardegna

PROJECT DETAILS

Categories: